Petizione

Abbiamo deciso di inviare al sindaco di San Mamete questa petizione per chiedergli di intitolare un luogo del paese a Brunella Gasperini. Ora mancano soltanto tutte le nostre firme, una volta firmata verrà inviata.
Firmate (commentando qui sotto) con nome e cognome (non eventuali pseudonimi), città o paese estero in cui vivete e indirizzo email. 
Grazie a tutti coloro che firmeranno (seguendo le istruzioni).


Egregio Signor Sindaco,

Siamo un gruppo di accaniti lettori e lettrici fan della giornalista e scrittrice Brunella Gasperini (siamo oltre 500!) che fino alla fine degli anni ’70 divise la sua esistenza fra Milano e San Mamete,  teatro, a volte in modo palese e altre volte in modo comunque trasparente, dei suoi libri, nel cui piccolo e suggestivo cimitero che guarda sul lago è ora sepolta, con la sua famiglia e l'amatissima figlia Nicoletta. 
Tutti noi, anche quelli che non sono ancora venuti a visitare la sua bellissima cittadina, conosciamo, per averne letto, la Valsolda,  il fiume Soldo, l’albergo Stella d’Italia, la foce del fiume. Proprio lì Brunella ambientò un capitolo molto toccante del suo libro “Siamo in famiglia” raccontando il tentativo di salvataggio di una nidiata di cigni.
Quelli di noi che sono venuti a vedere “i luoghi” di Brunella hanno notato, con molto sconcerto e dispiacere, che sembra dimenticata: nessuna strada intitolata, nessuna piazza, nessun luogo insomma! Noi le chiediamo se sia possibile intitolarle una via, una piazza, magari, se c’è e se ancora non ha nome, la biblioteca comunale o, perché no, proprio il piccolo giardino pubblico alla foce del Soldo (che ci risulta non abbia ancora un "nome"), vicino al quale sorge la Darsena (da noi fan chiamata la “casetta rossa”) attualmente di proprietà del nipote di Brunella, Emilio Robecchi. Il figlio Massimo e la moglie hanno casa a Drano, dove Brunella passò gli ultimi anni della sua vita.

Speriamo che la nostra richiesta possa trovare la sua attenzione. E ci firmiamo


Cristina Cerutti, Roma
Daniela Tiburzi, Latina
Barbara Pezzoni, Brunate (CO)

Adele Beretta Gelfi, Bergamo
Maria Chendi, Ferrara
Valentina Robecchi, Tradate (VA)
Daniela Cassiani Leali, Roma
Mariagrazia Ronzi, Peschiera Borromeo (MI)
Sandra Casadei, Forlì
Teresa Alfani, Napoli

Mirella Severi, Reggio Emilia
Elisa Pederzini, Reggio Emilia

Donatella Giordano Vespucci, Reggello (FI)
Franca Di Principe, SS.Cosma e Damiano (LT)
Antonella Marin, Faro/Pará (Brasile)
Isabella Marin Fioravante, Santarém/Pará (Brasile)
Roberto Platè, Peschiera Borromeo (MI)
Monica Cardinale. Amsterdam (Olanda)
Licia Betterelli, Milano
Ambra Prearo, Roma
Mirca Bertolotti, Roma
Tania Pallabazzer, Fiumicino (Roma)

Maurizio Gramolini, Verdellino (BG)
Alba Angogna, Torino

Elena Vanni, Verdellino (BG)
Maria Vincenza Cucurachi, Brindisi
Maria Antonietta Germani, Roma

Marina Simonetti, Milano - Los Angeles
Monica Platè, Liscate (MI)
Anna Balzarro, Roma
Daniela Muzzi, Bazzano (BO)

Maria Gioia, Alessandria
Cinzia Santori, San Gemini (TR)
Maria Cristina Gandolfi, Reggio Emilia
Lorena Bernardini, Sala Bolognese (BO)
Paola Viscardi, Lecco
Marina Isella, Lecco
Giovanna Caccia, Lecco
Carlotta Bulgarelli, Bologna
Tiziana Pannunzio, Milano
Chiara Priori Pannunzio, Milano
Rosanna Finelli, Napoli

Tiziana Paglia, Milano
Clementina Tagliabue, Cesano Maderno (MB)
Francesca Baldacci, Crema (CR)

Mariasilvia Robecchi, Zoagli (GE)
Maria Teresa Mencucci, Corinaldo (AN)
Claudia Morelli, Milano
Michela Giorello, Genova
Anna Zoffoli, Forlì

Adriana Aimone, Torino
Giuseppina Armandi, Torino

Roberta Ragaini, Milano 
Serena Gucci, Prato
Nadia Corsi, Carmignano

Francesca Ruggeri, Milano
Clara Bettini, Bologna

Roberto Iotti, Bologna
Nadia Tassi, Milano
Alessandro Mari, Borgomanero
Giovanna Messina, Genova
Beatrice Moi, Lissone (MB)
Barbara Casiraghi, Monza (MB)
Anna Crudo, Roma

Barbara Toninato, Cambridge (UK)
Rita Falossi, Imola (BO)
Francesca Dante, Genova
Graziella Blasi, Santa Marinella (Roma)
Carmen Freschetti, Cardito (NA)
Adriana Frustaci, Cardito (NA)

Nicoletta Speltra, Roma
Nadia Lori, Ancona
Loretta Gasparini, Roma
Fulvia Rossi, Firenze
Patrizia Schmid, Civitavecchia (Roma)
Gaia Grossi, Perugia
Giuliana Bertolaso, Arconate (MI)
Caterina Gatti, Genova
Anne-Marie Grenacher, Auenstein (Svizzera) 
Anna Maria Procaccini, Roma
Carmen Stanzione, Salerno
Rosa Castelletti, Como

Anna Maria Sciutto, Pozzolo Formigaro (AL)
Angela Maria Conte, Napoli
Emanuela Rosti, Domagnano (San Marino)
Fulvio Ricceri, Torino
Sara Boniardi, Arese (MI)
Carla Marchis, Arenzano (GE)
Patrizia Megale, Livorno
Lucio Leone, Segrate (MI)
Rossana Vegezzi, Tortona (AL)
Giulia Vibilio, Provo (Utah, USA)
Elizabeth Carrera, Milano
Serena Palmieri, Roma
Sergio Franzese, Roma
Carla Meriggi, Stradella (PV)
Emily Pigozzi, Mantova
Romina Vicario, Borgomanero (NO)
Emanuela Crocetta, Napoli
Cristina Russo, Sestri Levante (GE)
Laura Simioli, Milano
Veronica Innocenti, Bologna
Alessia Dingeo, Genova
Silvia Del Grosso, Savona
Patrizia Platania, Catania
Emilio Robecchi, Valsolda
Patrizia Rossi, Limana (BL)
Giovanna Robbiani, Garbagnate Milanese (MI)
Silvia Savojni, Pavia
Stefania Lena, Teglio Veneto (VE) 
Luisa Bergami, Carenno (LC)
Sonia Della Vedova, Genova
Orietta Radicchi, Genova
Stefania Fanelli, Alassio (SV)
Carlotta Coerini, Varese

Lia Barbi, Roma
Milvia Comastri, Bologna
Daniela Castelli, Refrancore (AT)
Paola Di Liello, Roma
Raffaella Molise, Luino (VA)
Graziella Tonella, Luino (VA)
Liliana Tonella, Luino (VA)

Pina Cangiano, Torino
Denise Basilico, Senago (MI)
Michela Tognotti, Follonica (GR)
Eleonora Rigato, Bologna
Titty M. Ventura, Monza
Cristina De Cotiis, Roma
Elena Piva, Bologna
Eleonora Gabba, Piacenza
Giovanna Diappi, Milano
Rossella Pascucci, Roma
Maria Lupo, Napoli
Piero Fiorili, Milano
Letizia Bacocci, Fiesole (FI)
Stefania Lena, Teglio Veneto (VE)
Leonilde Antonini, Lainate (MI)
Azzurra Caramiello, San Giorgio a Cremano (NA)
Monica Geppetti, Roma
Rosalia Colamarco, Roma
Maria Teresa Colamarco, Roma
Camilla Sacca, Piacenza

Anna Intartaglia, Follonica (GR)
Maria Teresa de' Cinque, Roma
Teresa Gammauta, Palermo
Massimo Fadda, Sanluri (CA)
Carmen Murgana, Sanluri (CA)
Marta Corneli, Aprilia (LT)

Anna Feruglio Dal Dan, Londra (UK)
Andrea Romoli, Gorizia
Paola Panaccio, Civezzano (TN) 
Gina Ridenti, Roma
Francesca Fusi, Firenze
Stefania Pellecchia, Melito di Napoli (Na) 
Giovanna Barile, Roma
Marina Morandi, Sanremo (IM)
Marinella Bosio, Moncalieri (TO)
Fausta Panciera, Forno di Zoldo (BL)

Michela Gastaldi, Brescia
Silvia Bernardi, Roma
Anna Bettinelli, Bergamo
Maria Teresa Mazzone, Como
Lorenza Guidi, Torino
Rita Bomprezzi, Seregno (MB)
Eva Baudino, Barge (CN)
Enrico Tedde, Alghero
Donatella De Luca, Arezzo
Michela Martire, Roma
Antonella Barile, Roma
Francesca Mannozzi, Brescia
Anna Venditti, Corbetta (MI)
Mariavittoria Frigero, Torino

Ivana Bernitelli, Genova
Rossella Crippa, Bergamo

Marina Ronzi, Milano
Marco Platè, Milano
Adriano Bonfanti, Milano
Marco Pizzato, Cantù
Marcella Ronzi, Cremeno (LC)
Lidia Pedrusi, Borgo a Buggiano (PT)
Santa Platania, Spoleto

Ester Bagnasco, Torino
Manuela Cagnoni, Milano 
Roberta Dudan, Treviso
Paola Zaffignani, Piacenza
Michela Sperandio, Francia 
Giuseppina Marra, Reggio Calabria
Angela Fici, Vicenza
Maria Elisa Borin, Treviso
Matilde Camagni, Cressogno/Valsolda 
Anna Rosa Falanca, Settimo Milanese


firme aggiornate a domenica 1 settembre 2013 ore 13.00 : 191



La petizione, in questa forma, è stata ieri 9 luglio 2013 consegnata al sindaco, qui di seguito aggiungerò comunque altre firme consegnatemi dopo.

9 commenti:

  1. Potete continuare a firmare :)

    RispondiElimina
  2. Aderisco alla vostra iniziativa che in questi tempi tristi e bui mi sembra oltre tutto luminosa
    Antonello Pesenti - Archivio XX Secolo - Milano

    RispondiElimina
  3. vorrei firmare anch'io ricordando le ore passate piacevolmente in sua compagnia giuliana de camillis

    RispondiElimina
  4. L'abbiamo amata, vi abbiamo amati, siete un pezzetto di noi
    silvia

    RispondiElimina
  5. Ti amo e ti amerò per sempre Brunella...da adolescente mi sono fatta portare a visitare dai miei genitori...dall'esterno...la tua amata casetta rossa...
    Mia mamma Pier Martina leggeva Annabella e ti amava molto....ripeteva spesso...sono ciati i nignetti..
    Ho appena ricomprato tutti i tuoi libri....Maria Luisa

    RispondiElimina
  6. carla sstrobino aderisce con affetto nel ricordo di brunella 14 giugno 2016

    RispondiElimina
  7. Mariella Castagneri13 novembre 2016 15:29

    Anch'io aderisco e vorrei firmare, ma forse è troppo tardi?

    RispondiElimina
  8. PAOLA MARIOTTI7 marzo 2017 20:06

    ero una bambina,ma già avevo capito che stavo leggendo qualcosa di molto bello,importante,allegro,consolatorio,struggente,progressista.....grazie BRUNELLA GASPERINI

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...